ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CERTIFICAZIONE

Analisi e gestione dei rischi

09 ottobre 2013

In un contesto caratterizzato da incertezza crescente, le imprese sono sempre più esposte a rischi di diversa natura ( finanziari, di mercato, ambientali, ecc.). Per questo diventa strategico poter contare su un sistema aziendale di gestione dei rischi costantemente aggiornato e, laddove possibile, integrato ai sistemi aziendali esistenti (ad es. Iso 9001, 14001, OHSAS 18001, M.O.G. ex D.Lgs. 231/01).
Analisi e gestione dei rischi

La norma UNI ISO 31000:2010 riporta: “Le organizzazioni di tutti i tipi e dimensioni si trovano ad affrontare fattori ed influenze interni ed esterni che rendono incerto il raggiungimento dei propri obiettivi. Il rischio è l'effetto che questa incertezza ha sugli obiettivi dell'organizzazione.”

 

Con la nostra metodologia, coerente con la norma ISO 31000, supportiamo la funzione Internal Auditing per tutti i tipi di rischi (ex D.Lgs 231/01, ambientali, reputazionali, di processo, etc.), attraverso:

  1. Risk Assessment dei processi, individuazione e classificazione dei rischi, analisi e definizione di quelli prioritari;
  2. Risk Control, ossia definizione di strategie e pianificazione di attività per la gestione e il controllo dei rischi;
  3. Monitoraggio dell’insorgenza di nuovi rischi e rischi potenziali.
 

Servizi correlati: strategie di sostenibilità e comunicazione, stakeholder engagement & crisis management