AUDIT E COMPLIANCE

Prevenzione degli incidenti rilevanti

09 ottobre 2013

ISPRA nel 2013 ha censito in Italia ben 1.142 stabilimenti suscettibili di causare incidenti rilevanti soggetti al D.Lgs. 334/99 S.M.I.
Prevenzione degli incidenti rilevanti

In quattro regioni del nord Italia, ovvero Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte, è
ubicato oltre il 50% degli stabilimenti RIR presenti sul territorio nazionale.

 

In particolare, in base al D.Lgs. 334/99 (Legge "Seveso") e al successivo decreto di modifica  D.Lgs. 238/05 le aziende esposte a “rischio di incidente rilevante” devono realizzare uno specifico Sistema di gestione della sicurezza per prevenire tali incidenti (“SGS per PIR”) e in taluni casi, ottemperare ad altri obblighi, come l'elaborare rapporti di sicurezza (RIR) .

 

Fino ad oggi abbiamo svolto circa 50 progetti in questo ambito a supporto di aziende di grandi dimensioni e complessità.

Grazie a competenze altamente specialistiche su questo tema, possiamo supportare i clienti:

  • nella realizzazione del Sistema di Gestione, in conformità al D.M. 9 agosto 2000, alle Norme UNI 10617 e alle Linee guida APAT, nonchè tenendo conto di tutti gli altri riferimenti in materia;
  • nelle attività di mantenimento del Sistema di Gestione, quali, ad esempio, revisione e aggiornamento di procedure e manuali, audit, attività di registrazione e monitoraggio del Sistema, Riesame della Politica.

 

di Andrea Damiani

 

Servizi correlati: sistema di gestione conforme a norme volontarie