ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CERTIFICAZIONE

Realizzazione di Modelli di eccellenza per la partecipazione a premi sul miglioramento dell’organizzazione (es. EFQM)

29 settembre 2014

Il Modello è un quadro di riferimento, non prescrittivo, che fornisce i criteri fondamentali su cui si basa l’eccellenza delle organizzazioni ed evidenzia le buone pratiche con le quali ogni organizzazione può confrontarsi.

EFQM (European Foundation for Quality Management) è un’organizzazione non profit su base associativa per iniziativa di quattordici fra le principali aziende europee con l'obiettivo di aumentare la competitività dell'Europa verso il Giappone e gli Stati Uniti. Annovera più di 850 membri in 35 Paesi Europei e oltre 20.000 organizzazioni pubbliche e private applicano il modello.

EFQM ha dato vita al “Modello EFQM per l'Eccellenza” e all'”European Quality Award” (Premio Europeo per la Qualità). Tale Modello si compone di 9 criteri articolati fra loro con legami logici di causa-effetto, con una struttura dinamica del tutto simile al ben noto PDCA. Il modello EFQM indica la strada su cui costruire un sistema di gestione eccellente; il modello è infatti:

  • uno strumento pratico, che fornisce una visione olistica di un’organizzazione, in cui il “valore” dell’organizzazione è dato dalla interazione sinergica di tutte le sue componenti, finalizzata ad un obiettivo comune;
  • uno strumento che permette di individuare i punti di forza e le aree da migliorare nell’intera organizzazione, nelle sue componenti e nei suoi processi
  • uno strumento che mette l’organizzazione in grado di misurare la sua posizione sul cammino verso l’eccellenza e nei confronti di altre organizzazioni simili o concorrenti.

Sfruttando la stessa semantica, approccio e visione verso il miglioramento dei processi, si costruisce una rete di condivisione delle informazioni che agevola uno scambio di conoscenza, esperienze e soluzioni per il miglioramento dei processi e garantisce una diffusione di sapere tra soggetti analoghi e la valorizzazione di tutte le sinergie possibili.