ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CERTIFICAZIONE

Sistemi di gestione della sicurezza: importanti novità in arrivo

03 settembre 2014

Prime indiscrezioni sulla Norma ISO 45001, il nuovo standard per la gestione della salute e sicurezza in Azienda che sostituirà la OHSAS 18001
Sistemi di gestione della sicurezza: importanti novità in arrivo

La recente triste notizia della morte di due operai che prestavano servizio presso un impianto di compostaggio ad Aprilia (LT) ha riaperto il dibattito sulle morti bianche in Italia e, più in generale, sulla salute e sicurezza sul posto di lavoro. Le statistiche a livello mondiale indicano chiaramente che esiste ancora un gap da colmare tra salute e sicurezza e diritto al lavoro: 2,2 milioni di lavoratori perdono la vita sul posto di lavoro ogni anno, ovvero 6300 persone al giorno e oltre 4 al minuto. La perdita economica dovuta a incidenti e malattie sul posto di lavoro viene stimata pari ad una contrazione del 4% del PNL globale.

 

La necessità di garantire prestazioni adeguate in materia di salute e sicurezza trova riscontro anche nella crescente sensibilità di clienti e consumatori sulle tematiche di responsabilità sociale d’impresa. Il mancato rispetto di standard minimi di sicurezza sul posto di lavoro può determinare un significativo impatto negativo per un’azienda o un brand.

Molte aziende in Italia ed all’estero, in un’ottica di responsabilità verso i propri dipendenti e di consapevolezza generale sul tema, decidono di certificare il proprio sistema di gestione della sicurezza ai sensi della Norma Internazionale BS OHSAS 18001. Una recente ricerca dell’OHSAS (Occupational Health and Safety Assessment Series) su 127 Paesi ha evidenziato come il numero delle certificazioni in materia di salute e sicurezza sia cresciuto esponenzialmente nel corso dell’ultimo decennio. Da qui nasce l’esigenza di armonizzare gli standard esistenti sul tema e di condividere le best practice, permettendo alle aziende che implementano un sistema di gestione per la salute e la sicurezza di migliorare e approfondire nel tempo la propria analisi e gestione dei rischi.

 

Nel mese di ottobre 2013 il Comitato di Progetto CP/283 “Occupational Health & Safety Management System” si è riunito a Londra allo scopo di predisporre una prima bozza di lavoro della nuova Norma Internazionale ISO 45001. Tale norma sarà tracciata sulla base dello standard BS OHSAS 18001 e sarà allineata alla Norme Internazionali ISO 9001 e ISO 14001 (al momento anch’esse in fase di revisione), che disciplinano rispettivamente i sistemi di gestione per la qualità e per l’ambiente. Nella realizzazione del nuovo standard sono attualmente coinvolte circa 50 nazioni ed Organizzazioni Internazionali, inclusa l’ILO (International Labour Organization).

Rispetto alla BS OHSAS 18001, la nuova Norma Internazionale ISO 45001 comprenderà nuove aree tematiche, al fine di facilitare l’integrazione e l’analisi degli aspetti legati alla salute e sicurezza in tutti i processi di governo aziendali.

 

La struttura della nuova Norma farà riferimento alla “High Level Structure” definita dall’ISO e sarà, quindi, speculare alla nuova versione delle Norme ISO 9001  e ISO 14001 .

Il Comitato di Progetto per la ISO 45001 ha identificato in settembre-ottobre 2016 il periodo utile entro cui pubblicare la nuova Norma. Vi aggiorneremo presto sullo stato di avanzamento dei lavori!


di S. Rossetti e L. Panzieri